© 2023 by Closet Confidential. Proudly created with Wix.com

SEARCH BY TAGS: 

ROCCO PESCANTE E IL PESCE MEMORIA di Arianna Papini, KALANDRAKA

May 27, 2019

Autore: Arianna Papini

Illustrazioni: Arianna Papini
Titolo: Rocco Pescante e il pesce memoria 
Edizione: Kalandraka
Genere: libro per bambini
Data di pubblicazione: novembre 2018
Formato: 26,5 x 21 cm, copertina rigida
Pagine: 36 a colori
Età di lettura: da 4 anni
Il voto di Chri: 5 stelline

 

 

Per la collana Gli albi d'autore primi lettori di Kalandraka ecco Rocco Pescante e il pesce memoria di Arianna Papini.

 

 

Rocco conosce le strade del mare

Vecchio pescatore, coglie i frutti che mangia dal blu profondo e gli altri li lascia nuotare via perché pensa

che sennò il mare si può offendere

e allora c'è da avere paura 

 

 

Rocco Pescante e il pesce memoria narra della memoria di un vecchio pescatore che riemerge lentamente durante una notte di luna piena, sotto forma di pesce imbrigliato nella sua rete.

 

La sua storia diventa una parabola che ci educa all'arte del ricordo.

 

 

 

RECENSIONE 

 

 

Rocco Pescante e il pesce memoria è un meraviglioso albo illustrato che sottolinea l'importanza di conoscersi e il rispetto di se stessi.

 

 

E' la storia di un pescatore che, durante una battuta di pesca, riesce a trovare, impigliata nella rete, la sua memoria con la quale intraprende una bellissima e poetica conversazione, ricordando le bellissime esperienze passate, di quando era solo un bambino curioso.

 

In un era in cui l'elaborazione dei dati e l'archiviazione informatica sono essenziali, questa storia omaggia la transitorietà rivendicando la forza evocativa della letteratura e la sua capacità di strutturare il mondo.

 

Grazie alle illustrazioni poetiche ed evocative abbinate ad un linguaggio di straordinaria sensibilità, l'autrice ci invita a conoscere meglio noi stessi.

 

 

 

 

 

La casa editrice Kalandraka ha fatto il suo debutto nel mondo dell'editoria nel 1998 con lo scopo di pubblicare opere in galiziano, caratterizzate da un'accurata ricerca estetica e letteraria, per contribuire alla normalizzazione linguistica in Galizia. Dalla Galizia, Kalandraka ha aperto il suo catalogo ad altre lingue, divenendo un progetto multilingue che pubblica in castigliano, catalano, basco, italiano ed inglese.

 

Attualmente, Kalandraka conta su marchi propri in Portogallo, Italia e Messico. Albi illustrati originali, adattamenti di racconti tradizionali, recupero di classici della letteratura infantile e giovanile di tutti i tempi, libri per pre lettori, per bambine e bambini con necessità speciali, racconti, libri con cd musicali, poesia e arte sono le principali linee di lavoro che contribuiscono ad un catalogo vivo e diversificato. Con il marchio FAKTORIA K DE LIBROS, la proposta si estende alla letteratura per il lettore adulto, la divulgazione scientifica e le pubblicazioni particolari.

 

AUTORE

 

Arianna Papini ha studiato arte e architettura. Dal 1988 lavora presso la casa editrice Fatatrac. Ha seguito delle ricerche sulla progettazione dei libri-gioco in collaborazione con la Facoltà di Architettura di Firenze dove ha anche tenuto lezione. Piace segnalare che è stata docente del Liceo Artistico di Firenze e dell'Associazione di Illustratori di Milano, oltre che di altri enti culturali ed educativi. E' attiva come scrittrice, illustratrice e pittrice. Svolge attività di animazione alla lettura e laboratori di creatività artistica per bambini nelle scuole e le biblioteche. Ha pubblicato oltre 40 titoli in Italia presso le case editici Fatatrac, Lapis, Edicolors. I suoi lavori sono spesso in mostra sia individualmente, sia collettivamente. Fra gli altri ha ricevuto il Premio Andersen dell'Infanzia, il Premio delle Palme e il Premio Nazionale Un Libro per l'Ambiente. E' stata scelta per partecipare alla IBBY 2011.

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Please reload

FOLLOW ME!
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

RECENT POSTS: 

Please reload