© 2023 by Closet Confidential. Proudly created with Wix.com

SEARCH BY TAGS: 

POMODORI DA SCARTARE di Valentina De Pasca e Brunella Baldi, EDIZIONI GRUPPO ABELE

August 30, 2019

Autore: Valentina De Pasca

Illustrazioni: Brunella Baldi

Titolo: Pomodori da scartare

Edizione: Edizioni Gruppo Abele
Genere: libro per bambini
Data di pubblicazione: 15 maggio 2019

Formato: 25 x 21 cm, copertina rigida

Pagine: 48 a colori 

Età di lettura: da 6 anni

Il voto di Chri: 5 stelline

 

 

 

 

Per la collana I Bulbi dei piccoli di Edizioni Gruppo Abele ecco Pomodori da scartare di Valentina De Pasca con le illustrazioni di Brunella Baldi. 

 

 

 

 

«Quando ti vuole abbracciare Ennio non te lo dice:

ti viene incontro con passo svelto e getta le sue braccia

come ancore attorno al tuo collo»

 

 

C'è un orto in cui i pomodori crescono rigogliosi al sole caldo dei giorni di vacanza. È qui che una bambina incontra Ennio.

 

Lui, che non parla molto e ha lo sguardo di un bambino, trascorre intere giornate nell'orto. Mentre si prende cura delle piante, a nessuno sfugge il suo dono speciale: con un solo sguardo Ennio riconosce se un pomodoro è acerbo, maturo o da scartare.

 

Nessuno sa farlo, soltanto lui! È il dono di chi conosce la fragilità, di chi sa guardare in profondità, al cuore delle cose.

 

 

RECENSIONE

 

Pomodori da scartare è la storia di un ortolano coraggioso che non conosce tante parole. Un racconto tenero di amicizia e scoperta dell'altro in tutta la sua umanità, nella speciale bellezza che rende unico ciascun incontro.

 

Ennio ama lavorare nell'orto e ha un dono speciale: riconosce con un solo sguardo se un pomodoro è maturo, acerbo o da scartare. Le sue giornate non sono sempre state limpide: per anni, infatti, ha vissuto in un manicomio.

 

Il protagonista ha trascorso la sua giovinezza in un’istituzione totale. Una vita nella nebbia, come racconta lui. Quando ne esce, senza una famiglia o un amico, ritrova il suo percorso nella cooperativa agricola che lo accoglie e dove può finalmente esprimere le sue capacità.

 

L’incontro con una bambina, la figlia del proprietario, è il pretesto per raccontare di sé, incontrando nell'altro fiducia invece che giudizio.

 

Accanto ai testi dai tratti poetici scorrono le immagini potenti che affianca alle tavole a matita collage di documenti sanitari di ospedali psichiatrici ormai chiusi, a sottolineare la realtà di storie come queste, spesso rimosse e nascoste fra omertà, vergogna e incredulità.

 

 

 

Franca Ongaro, moglie di Franco Basaglia, scrisse all'indomani del varo della legge 180: «Non si è stabilito che il disagio psichico non esiste, ma si è stabilito che in Italia non si dovrà rispondere mai più al disagio psichico con l’internamento e la segregazione».

 

La storia di Ennio, il nonno-bambino protagonista di Pomodori da scartare, è tutta qui: non una malattia ma una persona, un soggetto unico con fragilità ma, soprattutto, con tutte le sue capacità. Perché spesso, quando si parla di malattia psichiatrica, il focus del discorso è su ciò che la persona non può fare: non può parlare, non si muove bene, non sa controllarsi. Ennio, insieme ai tanti Ennio di tutto il mondo sopravvissuti a un’istituzione in cui l’individualità è stata soppressa in funzione del controllo sociale e della difesa da sé stessi, è la testimonianza che ogni vita, per quanto distante dal canone comune di normalità (qualsiasi cosa voglia dire questo termine), ha una propria intrinseca dignità.

 

Nessuno, in fondo, è un pomodoro da scartare.

 

 

«E quando si arrampicava sul fico, atterrando un attimo dopo nel cespuglio, era per cercare di volare. Però io adesso ho capito il motivo: lui voleva solo uscire dalla nebbia».

 

Il volume è pubblicato con il carattere ad alta leggibilità EasyReading® per agevolare la lettura delle persone con dislessia (dislexia friendly)

 

 

 

 

 

I Bulbi dei piccoli è una collana, nata dalla collaborazione con Maria Teresa Arcella, psicologa e psicoterapeuta, con strumenti per giocare con i bambini e aiutarli a crescere. Storie pensate per loro e disegni per colorare dubbi e insicurezze, da leggere con chi li ama.

 

Ortolani Coraggiosi è il nome di una cooperativa agricola nata nel 12013 a Fucecchio (Fi). La cooperativa, attraverso la produzione e la vendita di ortaggi, è riuscita a creare posti di lavoro per ragazzi con autismo e per persone con altri disturbi psichici. Tutti i lavoratori coinvolti nel progetto, coadiuvati da educatori e da agricoltori, sono impegnati ogni giorno in un'attività di coltivazione in serra e nei campi di ortaggi destinati alla vendita in un contesto reale. Il lavoro non è ergoterapia ma "lavoro vero" entro le capacità di ciascuno.

 

 

AUTORI

 

Valentina De Pasca vive e lavora a Milano. È una storica dell’arte antica con una grande passione per le immagini e le parole. Ha dedicato molto del suo tempo a costruire percorsi creativi e spirituali con bambini e ragazzi. Pomodori da scartare è il suo primo libro.        

       
Brunella Baldi vive e lavora a Firenze. Illustratrice dal 2007, ha pubblicato con numerosi editori e ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali. Nel 2015 ha fondato, insieme ad altri artisti, lo spazio Cartavetra, galleria d’arte e laboratorio.

 

 

 

 

 

Please reload

Please reload

FOLLOW ME!
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

RECENT POSTS: 

Please reload