© 2023 by Closet Confidential. Proudly created with Wix.com

SEARCH BY TAGS: 

BABYFACE di Marie Desplechin, CAMELOZAMPA

September 18, 2019

Autore: Marie Desplechin

Traduzione: Sara Saorin

Titolo: Babyface

Titolo originale: Babyfaces

Edizione: CameloZampa
Genere: libro per ragazzi
Data di pubblicazione: luglio 2019

Formato: 14 x 21 cm, brossura cucita con ali

Pagine: 112

Età di lettura: da 11 anni

Il voto di Chri: 5 stelline

 

 

 

 

Per la collana Gli Arcobaleni​ di CameloZampa ecco Babyface di Marie Desplechin. Traduzione di Sara Saorin.

 

 

 

«Tu non sei grassa»

commentò Isidore in ultima analisi.
«Non scherzare»

disse Nejma,

«me ne rendo conto perfino io».
«Tu non sei grassa. Tu sei potente».

 

 

 

Babyface narra di Nejma, una ragazzina che a scuola non piace a nessuno, nemmeno agli insegnanti. È brutta, grossa, vestita male, scorbutica. Il giorno in cui a ricreazione un compagno è ritrovato mezzo morto, viene accusata lei del pestaggio. È la colpevole ideale.


Ma Nejma non è sola come crede. Accanto a lei ci sono Raja, il suo vicino di casa, e Isidore, il vigilante del supermercato dove passa i suoi pomeriggi solitari…

 

 

 

RECENSIONE

 

Babyface è un bellissimo romanzo per giovani lettori, da 11 anni in su, che racconta le vicende di una ragazzina che vive in un quartiere ai margini della città.

 

La storia è narrata da Freddy, vicino di casa di Nejima, protagonista del racconto che non lascia senza pensieri i lettori.

 

Molto simile ad una commedia francese in cui l'ironia e il tragico si uniscono alla perfezione, Babyface descrive ciò che succede nella piccola comunità dove c'è una scuola il cui preside vive "con il cuore sulle spalle". La vita noiosa dei ragazzini della cittadina viene animata dall'apertura di una scuola di wrestling. 


 

Il testo è un'edizione ad alta leggibilità con il font EasyReading

 

 

 

 

AUTORI

 

Marie Desplechin dopo gli studi di Lettere diventa giornalista, scrittrice e sceneggiatrice. È autrice di romanzi per adulti e per ragazzi, tradotti in tutto il mondo.
In Italia ha pubblicato Strega no (Salani) e l’albo Saltimbanchi (Logos), illustrazioni di Emmanuelle Houdart, menzione speciale al Bologna Ragazzi Award.

 

 

Sara Saorin, laureata alla Scuola Interpreti e Traduttori di Bologna, è co-fondatrice di Camelozampa, per la quale ha tradotto i romanzi di Marie-Aude Murail, Christophe Léon, Christian Bobin, Alexandre Jardin e numerosi albi di autori come Michael Foreman, Quentin Blake e Anthony Browne. Continua a lavorare come traduttrice, soprattutto in ambito scientifico-divulgativo, e per Camelozampa anima le collane “I draghi” (saggistica sul fantastico) e “Gli arcobaleni” (narrativa per pre-adolescenti).

 

 

 

Please reload

Please reload

FOLLOW ME!
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

RECENT POSTS: 

Please reload