© 2023 by Closet Confidential. Proudly created with Wix.com

SEARCH BY TAGS: 

IO TI SALVERÒ. LA STORIA DELL'INDIMENTICABILE RIN TIN TIN di Anna Lavatelli e Cinzia Ghigliano, ORECCHIO ACERBO EDITORE

February 28, 2017

 

Autore: Anna Lavatelli

Illustratore: Cinzia Ghigliano
Titolo: Io ti salverò. La storia dell'indimenticabile Rin Tin Tin 

Edizione: Orecchio Acerbo Editore
Genere: Libro illustrato per bambini 
Data di pubblicazione: febbraio 2017

Formato: 21 x 28,5 cm, cartonato

Pagine: 40 a colori

Età di lettura: da 6 anni

Il voto della Chri: 4 stelline

 

 

 

Per la collana Albi edito da Orecchio Acerbo Editore, la vera storia del pastore tedesco più famoso di tutti i tempi. Io ti salverò. La storia dell'indimenticabile Rin Tin Tin scritta da Anna Lavatelli con le illustrazioni di Cinzia Ghigliano. 

 

Questo meraviglioso libro illustrato racconta la vera, straordinaria storia di Rin Tin Tin (1918-1932), il pastore tedesco più famoso di tutti i tempi.

In una notte piena di magia e mistero, un cane pastore tedesco aveva iniziato il suo racconto. Infatti ci troviamo a Parigi nel cimitero dei cani durante la notte di Halloween. Il cane, così, inizia a raccontare la sua storia, dicendo di essere nato durante la Grande Guerra, in Lorena.

Era il 1918, e nel territorio che va tra la Mosa e il Reno, migliaia di soldati erano morti e con loro donne e bambini e “cani”.

Il soldato americano Lee Duncan, che veniva dal sole caldo della California, con un grande zaino sulle spalle era giunto in quella zona di combattimento.

 Una donna del luogo gli si era avvicinata dicendogli: “Ecco Rin Tin Tin e Nenette, ti porteranno fortuna!”, due pupazzetti in lana amati dai bambini del luogo. Una mattina fredda di settembre, Lee era stato mandato nella Lorena, regione della Francia nord-orientale, in cerca di un luogo idoneo per una pista di atterraggio. Era un posto pericoloso, perché le linee tedesche erano a pochi passi. Lee cercava di avanzare con il suo fucile in mano con circospezione. Ma ad un certo puntò sentì i pianti di quattro piccoli cuccioli di pastore tedesco, che provenivano da sotto un ponte di legno. Lee si avvicinò e vide i cuccioli nascosti. Così afferrò con delicatezza i piccoli, e li portò via da quel posto crudele. Il soldato decise di chiamare il cucciolo più coraggioso Rin Tin Tin e da allora i due divennero amici inseparabili.

 

 

“Sentii le mani del soldato Duncan prendermi con delicatezza.

‘Ti salverò, piccolo cucciolo coraggioso’ disse.”

 

 

L'intero squadrone di Lee aveva accolto con entusiasmo la cucciolata e i militi, dopo tanto orrore, sembravano tornati bambini.

Finita la guerra, Lee ritornò nella sua città portando con se l'amico Rin Tin Tin. Tra il cane e l’uomo era nata un’intesa profonda. Avendo capito che il suo amico cane era speciale, Lee decise di volerne fare un artista. Infatti con il nome di Rinty il cane partecipò a uno show amatoriale e da li incominciò la sua ascesa nel mondo di Hollywood. Infatti un produttore cinematografico offrì al cane e al suo padrone un contratto. Dato che in quel tempo i film erano muti, occorreva grande espressività e Rinty ne aveva da vendere. Così  per il cane iniziò una lunga carriera ricca di successo e soddisfazione. Ma il premio più grande fu l’affetto di Lee nei confronti di Rin Tin Tin. 

 

“Ma nel cuore di Duncan io sono rimasto sempre il più amato”.

 

 

 

L'autrice Anna Lavatelli si dedica ai libri per ragazzi da trent’anni. Nel 2005 ha vinto il Premio Andersen come miglior autrice dell’anno. Dal 2007 pubblica anche in Brasile, Perù, Ecuador, Colombia, Messico e Spagna. Tra i suoi titoli più noti: “Faccia di maiale” (Salani), “Bimbambel” (Interlinea), “Valeria sei in ritardo” (Giunti), “Gatti al volante” (Piemme), “Tito stordito” (Giunti), “Rompibot” (Einaudi), “Il sasso sul cuore” (Einaudi). Inoltre è membro attivo dell' ICWA, l’associazione scrittori italiani
per ragazzi, fondata nel 2012 per promuovere libri e lettura.

 

Invece l'illustratrice Cinzia Ghigliano è una delle poche donne fumettiste in Italia. Ha collaborato con importanti testate, come Linus o Il corriere dei Piccoli, ma ha esplorato l’illustrazione, in particolare nell’ editoria per ragazzi, e la pittura, sempre con grande successo: vincitrice tra gli altri dello Yellow Kid al Lucca Comics, del premio Andersen nella categoria della divulgazione scientifica, e più di recente dei premi Gigante delle Langhe e Caran D’Ache. Nel catalogo di Orecchio Acerbo anche “Lei. Vivian Maier” vincitore del Premio Andersen come Miglior Libro fatto ad Arte 2016.

 

 

 

Io ti salverò. La storia dell'indimenticabile Rin Tin Tin ci ha colpito molto. Grazie anche ai suoi disegni stupendi che hanno reso la storia ancora più vera ed emozionante.

 

Questa storia del famoso cane attore è il pretesto per sottolineare l’affetto sconfinato ed esclusivo che i nostri amici animali sanno donarci.

Anche noi abbiamo in casa due pastori tedeschi ( Tex e Tayson) quindi conosciamo molto bene l'affetto e l'amore che i cani hanno verso i propri padroni. Sono cani dolcissimi ma nello stesso tempo molto protettivi e fedeli.

Consiglio questo libro a chi ama le storie di cani straordinari, a chi ama il cinema, a chi vuole riscoprire un grande divo del passato e a chi non si perde una puntata di Rex.

 

 

Io ti salverò. La storia dell'indimenticabile Rin Tin Tin puoi trovarlo direttamente QUI

 

 

 

 

 

Please reload

Please reload

FOLLOW ME!
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon

RECENT POSTS: 

Please reload